COLTIVANDO FICO - Fabbrica Italiana Contadina si racconta

COLTIVANDO FICO - Fabbrica Italiana Contadina si racconta

Dalle 17,30 nell’Aula Magna di Santa Lucia dell’Università, l’evento pubblico sul grande parco dedicato alla biodiversità ed alla cultura del cibo italiano.

Dal seme dell’idea fino alla raccolta dei capitali, la scelta dei partner e delle imprese che rappresentano il meglio del cibo italiano, la progettazione e l’architettura degli spazi, la costruzione delle fabbriche, la promozione internazionale lanciata a novembre, i programmi per la didattica e la cultura affidate alla Fondazione FICO, i campi e i frutteti che vengono piantati proprio in questi giorni. Così si sta “coltivando” e cresce FICO Eataly World: un luogo unico, pensato per fare di Bologna la capitale mondiale del buon cibo e per restituire all’Italia la conoscenza e l’orgoglio della sua grande tradizione gastronomica ed alimentare. Il parco tematico dedicato alla biodiversità ed alla cultura della tavola italiana, dal 2013 ad oggi ha percorso tutte le tappe che lo porteranno, nel 2017, ad aprire le sue porte al mondo. A raccontarne l’evoluzione, fare il punto sul progetto e illustrarne i prossimi passi sarà “Coltivando FICO”, l’appuntamento pubblico in programma lunedì 12 dicembre 2016 dalle ore 17,30 nell’Aula Magna di Santa Lucia dell’Università di Bologna.

Con la conduzione di Patrizio Roversi, saliranno sul palco i rappresentanti delle istituzioni (il Rettore dell’Alma Mater Francesco Ubertini, il sindaco di Bologna Virginio Merola, il presidente della Regione Emilia-Romagna Stefano Bonaccini, il direttore generale per la Promozione del Sistema Paese del Ministero degli Esteri, Vincenzo De Luca) e coloro che stanno realizzando il Parco: il fondatore di Eataly, Oscar Farinetti, il presidente della Fondazione FICO e del Caab Andrea Segrè, il direttore generale del Caab Alessandro Bonfiglioli, l’amministratore delegato di FICO Eataly World, Tiziana Primori, ed il direttore generale di Prelios Sgr, Andrea Cornetti. Direttamente dagli States arriverà anche il direttore del MIT Senseable City Lab di Boston e di Carlo Ratti Associati, Carlo Ratti: il celebre ”architetto del futuro”, tra i protagonisti di Expo Milano, che a FICO sta curando gli spazi immersivi dove sperimentare le coltivazioni di domani attraverso la realtà aumentata. Per sottolineare lo spirito del progetto, si esibiranno le artiste della Scuola dell’Opera del Teatro Comunale di Bologna Luisa Tambaro (soprano) e Evgeniya Chislova (mezzosoprano), accompagnate al pianoforte dal maestro Amedeo Salvato.


L’iniziativa verrà trasmessa in diretta streaming sulla pagina Facebook di FICO Eataly World (Facebook.com/eatalyworld), che promuove l’appuntamento insieme a Fondazione FICO per la sostenibilità e l’educazione alimentare, con la collaborazione dell’Alma Mater Studiorum Università di Bologna, il Comune di Bologna e la Regione Emilia-Romagna.

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti per ricevere contenuti esclusivi
e novità su FICO Eataly World

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

 Privacy Policy